Salvini: “Gattuso? Il miglior allenatore che il Milan possa avere”

Dopo anni di bordate presidenziali, lanciate con il solo scopo di ottenere un po’ di visibilità in ambito politico, anche il post gara di Roma si è incendiato grazie alle parole di un politico tifoso: Matteo Salvini. La critiche del Vicepresidente del Consiglio, condivise da molti tifosi, hanno infatti lasciato il segno e animato anche le nostre pagine social. A pochi giorni dal ritorno in campo in Europa League, per fortuna il ministro “cresciuto a pane, Gullit, Van Basten e Baresi” ha deciso (forse) di chiudere questa noiosa crociata contro Rino Gattuso.

Le precisazioni di Salvini

Con Gattuso mi sono messaggiato, gli ho detto che quello che dico lo dico col cuore da tifoso, non voleva essere un attacco nei suoi confronti“. Queste le ultime dichiarazioni di Salvini, rilasciate a margine della presentazione del libro di Lilli Gruber. Parole che erano state anticipate da altre precisazioni doverose: “Gattuso è il miglior allenatore che il Milan possa avere e io ho parlato da tifoso. Ho immensa stima per lui come calciatore e allenatore. Quando ieri sull’1 a 0 l’allenatore della Lazio ha fatto tre cambi con tre uomini freschi e noi non ne abbiamo fatto manco uno, nonostante ci stessero pressando da venti minuti, ho parlato da tifoso”.

Higuain torna con il Dudelange

Archiviata la sterile polemica, il Milan torna ad allenarsi a Milanello in vista del match decisivo di Europa League contro il Dudelange. Giovedì rivedremo in campo Gonzalo Higuain: presente nel centro sportivo rossonero, anche nel giorno di riposo, per prepararsi al meglio per la sfida contro la squadra lussemburghese. “Ho visto il ‘Pipita’ tranquillo in questa settimana – ha spiegato Gattuso nell’intervista concessa a “Milan Tv” – Ci sono tante chiacchiere su di lui, ma sta lavorando con grande serietà. Gonzalo giocherà, e speriamo di recuperare anche Cutrone: proveremo a giocare con due punte. E’ una partita da vincere a tutti i costi, dobbiamo fare meno fatica possibile e portarla a casa”.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *