Calhanoglu, messaggio per Gazidis: “Ibrahimovic è la nostra stella”

Secondo indiscrezioni, se sarà Ralf Rangnick a dirigere l’area tecnica nella prossima stagione, Hakan Calhanoglu potrebbe avere un ruolo centrale nel nuovo progetto rossonero. L’ex Bayer Leverkusen, che nelle ultime settimane pre Coronavirus era riuscito a dare segnali di risveglio, ha parlato in settimana ai microfoni di ‘Bein Sports’ e lanciato un messaggio chiaro alla dirigenza milanista, e in particolare all’amministratore delegato Ivan Gazidis.

Zlatan Ibrahimovic non è un nuovo giocatore per il Milan – ha spiegato Calhanoglu – È una stella mondiale e un giocatore molto esperto. È la nostra stella. Ci ha aiutato sotto tutti gli aspetti; con la sua esperienza, ambizione di gioco, mentalità, aiutandoci fuori e dentro al campo. Tutti vedono Zlatan come uno dall’ego enorme. Penso che non ci sia ego, è una persona molto disponibile. E’ molto simpatico e dallo scherzo facile. E’ molto divertente passare del tempo con lui“.

View this post on Instagram

Rollin @hakancalhanoglu

A post shared by Zlatan Ibrahimović (@iamzlatanibrahimovic) on

Calhanoglu e i tifosi del Milan

Prima dell’endorsement allo svedese, ‘Calha’ aveva anche spiegato il suo rapporto con l’Italia e con tutti i tifosi del Milan in una diretta Instagram organizzata dal club di via Aldo Rossi: “L’ambientamento nel vostro campionato? Quando sono arrivato a Milano è stato difficile per me, dovevo parlare una nuova lingua e ancora sto lavorando per impararla bene. Mi trovo bene in Italia, perché è un paese bello, con gente molto semplice e simile a quella che c’è in Turchia. Spero che tutti i tifosi stiano bene, così come le loro famiglie. In questo periodo, difficile per tutti noi, dobbiamo essere forti, seguire le regole, sperando di vederci presto a San Siro“.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *